Riattiva css
Comune di Peschiera Borromeo

Comune di Peschiera Borromeo

Il Comune

Il Comune

istituzioni, uffici e informazioni

I Servizi
Il Territorio
Vi trovate qui: Home » SpazioInComune
  • Aumenta carattere
  • Ripristina carattere
  • Diminuisci carattere

Carta Regionale di Trasporto: agevolazioni per chi viaggia

Cos'è
La Carta Regionale di Trasporto (CRT) consente ai cittadini lombardi di viaggiare sui mezzi di trasporto pubblico nei territori in cui vengono applicate le tariffe regionali della Lombardia.
Per l’agevolazione a tariffa "Intera" non è richiesto il requisito della residenza in Lombardia.
La CRT si presenta sotto forma di ricevuta di pagamento del bollettino postale, nominativo e prestampato, da pagare presso gli uffici postali. Non è ritenuta valida alcuna altra modalità di pagamento del bollettino (es. on line).

Destinatari
La residenza in Lombardia e la cittadinanza italiana sono requisiti obbligatori per ottenere tutti i tipi di carta regionale di trasporto, fatta eccezione per la sola carta regionale a tariffa intera.
Possono ottenere:

1. la carta regionale di trasporto gratuita (scarica il MODULO di richiesta carta gratuita):
• Cavalieri di Vittorio Veneto;
• Invalidi di guerra e di servizio dalla 1° alla 5° categoria e loro accompagnatori;
• Deportati nei campi di sterminio nazisti con invalidità dalla 1° alla 5° categoria ovvero con invalidità civile non inferiore al 67% e loro accompagnatori;
• Invalidi per atti di terrorismo dalla 1° alla 5° categoria e loro accompagnatori;
• Vittime della criminalità organizzata con invalidità dalla 1° alla 5° categoria e loro accompagnatori;
• Privi di vista per cecità assoluta o con residuo visivo non superiore a 1/10 in entrambi gli occhi con eventuale correzione e loro accompagnatori;
• Sordomuti;
• Invalidi civili al 100% e loro accompagnatori, invalidi del lavoro con invalidità a partire dall’80% e loro accompagnatori, senza presentare l'I.S.E.E.

2. la carta regionale di trasporto agevolata (scarica il MODULO di richiesta carta agevolata):
• gli invalidi civili dal 67% al 99%, e loro eventuali accompagnatori, che non superano il limite I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente) di 16.500 euro;
• gli inabili e invalidi del lavoro dal 67% al 79%, e loro eventuali accompagnatori, che non superano il limite I.S.E.E di 16.500 euro;
• gli invalidi di guerra e di servizio dalla sesta all'ottava categoria e gli invalidi a causa di atti di terrorismo o vittima della ciminalità organizzata con invalidità dalla sesta all'ottava categoria, e loro eventuali accompagnatori, che non superano il limite I.S.E.E. di 16.500 euro;
• i pensionati di età superiore ai 65 anni se uomini e ai 60 anni se donne, che non superano il limite I.S.E.E di 12.500 euro;

3. la carta regionale di trasporto ridotta (scarica il MODULO di richiesta carta ridotta):
• i pensionati di età superiore ai 65 anni se uomini e ai 60 anni se donne, senza limiti I.S.E.E.;

4. la carta regionale di trasporto intera (scarica il MODULO di richiesta carta intera):
• chiunque senza alcuna limitazione, anche da chi non risiede in Lombardia.

Come fare
I moduli per la presentazione delle domande sono scaricabili da questa sezione, disponibili presso gli uffici postali e presso gli sportelli di Spazio Regione di ogni provincia.
Il richiedente compila la domanda, allega la documentazione richiesta e inserisce domanda e documentazione nella busta prestampata allegata al plico disponibile presso gli uffici postali o gli Spazio Regione e spedisce la busta all'indirizzo prestampato o la consegna in una delle sedi del protocollo federato.
I moduli scaricati e stampati da questa sezione, ai quali va allegata la documentazione richiesta, vanno inseriti in una busta standard e indirizzata a “Regione Lombardia - Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità. Via Taramelli, 20 - 20124 Milano (Mi)”. Sulla busta deve essere scritto, in alto a sinistra, “Richiesta CRT”. La busta con la documentazione va spedita presso un ufficio postale o consegnata in una delle sedi del protocollo federato.

Dopo circa 30 giorni dal riconoscimento dell'agevolazione, vengono inviati al domicilio del richiedente i bollettini per il pagamento dell'agevolazione.
Per la circolazione gratuita viene inviato un bollettino nominativo prestampato (€ 10).
Per le altre agevolazioni vengono inviati 5 bollettini nominativi prestampati:
• 1 da utilizzare nel caso il richiedente intendesse avvalersi dell’abbonamento annuale
• 4 nel caso il richiedente intendesse avvalersi degli abbonamenti trimestrali.
Il richiedente paga il bollettino presso gli uffici postali e viaggia con la ricevuta di pagamento in originale (CRT)accompagnata da un documento di riconoscimento valido e non scaduto.
Non è ritenuta valida alcuna altra modalità di pagamento del bollettino (es. on line).

Chi è già titolare di CRT riceverà, circa 2 mesi prima della scadenza dell’ultimo bollettino pagato, una lettera contenente il modulo per l'autocertificazione e i bollettini per il rinnovo dell'abbonamento. Il titolare, quindi:
• compila e firma, in entrambe le parti, l'autocertificazione
• allega soltanto la copia del documento di riconoscimento
• consegna la busta in un ufficio postale (non va spedita)
• paga l'abbonamento e viaggia con la ricevuta originale di versamento accompagnata da un documento di riconoscimento valido
Se cambia anche un solo requisito, i cittadini dovranno necessariamente presentare una nuova domanda.
Per i titolari di CRT che non ricevono la lettera almeno 20 giorni prima della scadenza dell’ultimo bollettino pagato,  è necessario rivolgersi a:
• Sedi Territoriali c/o SpazioRegione della propria provincia
• uffici regionali competenti: 02 6765.6092 - 4733 - 4176 - 4381 - 3036 - 4063 - 5450 – 4466

Dove
Per informazioni:   SpazioRegione, numero verde gratuito del Call Center 800.318.318  da telefono fisso, cellulare e da fuori regione (da lunedì a sabato, dalle 8,00 alle 20,00).

e-mail: spazioregione_milano@regione.lombardia.it

Consulta il sito della Regione.

Costi
per la tessera regionale gratuita è richiesto il versamento una tantum di 10 euro;
per la tessera regionale a tariffa agevolata: abbonamento annuale 80 euro, abbonamento trimestrale 20 euro;
per la tessera regionale a tariffa ridotta: abbonamento annuale 699 euro, trimestrale 199 euro;
per la tessera regionale a tariffa intera: abbonamento annuale 999 euro, trimestrale 250 euro.

Normativa
L.R. del 16 novembre 1984, n°57; - D.G.R. del 2 luglio 2004, n.7


« Torna indietro 
Comune di Peschiera Borromeo Comune di Peschiera Borromeo
via XXV Aprile, 1 - 20068 Peschiera Borromeo (Mi) - Tel. 02.516901 - P.IVA 05802370154
webmail CSS Valido! Valid XHTML 1.0 Strict
project by Fantanet srl