Avviso alla cittadinanza: Tessere Sanitarie senza Microchip

Pubblicato il 5 agosto 2022 • Comune , Sanità

Si comunica che dal 01/06/2022 la tessera sanitaria può essere emessa da parte del Ministero dell’Economia e Finanze anche nella versione semplice senza il componente elettronico (a causa della carenza di materiali per la produzione di microchip, dovuta alla grave crisi internazionale),

Alcuni cittadini hanno ricevuto la Tessera sanitaria senza microchip, che è valida solo ai fini sanitari.

Per tutti gli altri usi rimane valida la vecchia tessera, la cui scadenza è stata prorogata da parte del Ministero fino al 31/12/2023.

Invitiamo pertanto i cittadini A NON BUTTARE LA VECCHIA TESSERA SANITARIA, anche se riporta una data scaduta, in quanto ne è stata prorogata la validità.

Pertanto i cittadini a cui è stata inviata una tessera sanitaria senza microchip potranno continuare a:

  • accedere in Piattaforma Ecologica Comunale con la vecchia tessera sanitaria. Solo nel caso in cui non si possegga più tale tessera (es. furto, smarrimento, ecc.) sarà possibile richiedere una tessera sostituiva al Comune mediante presentazione della pratica AM11 sul sito comunale sezione servizi on line nella sezione Ambiente. Tale rilascio comporterà il deposito cauzionale di €. 10,00. La tessera andrà restituita non appena il cittadino riceverà la tessera sanitaria con microchip da parte del Ministero.
  • prelevare i sacchi per la raccolta differenziata presso i distributori automatici con la vecchia tessera sanitaria oppure ritirare i sacchi al sabato in Comune dalle ore 8:30 alle ore 12:30 presso la Sala Matteotti. Ricordiamo che è possibile ritirare i sacchi dai distributori automatici con la tessera sanitaria di un qualsiasi componente maggiorenne risultante sulla denuncia TARI. Per esigenze particolari inviare una mail a ecologia@comune.peschieraborromeo.mi.it
  • attivare l’utenza SPID con la vecchia tessera sanitaria o con Carta d’Identità Elettronica, con il supporto dello sportello comunale dedicato. Nel caso in cui non si possegga più tale tessera (e si abbia ancora la carta d’identità cartacea) sarà necessario rivolgersi ad altri operatori (tipo Poste, IperCoop, ecc.).