Regione Lombardia

Polizia Locale

Ultima modifica 3 giugno 2019

L’attività della Polizia Locale ha principalmente lo scopo di assicurare la pacifica convivenza e l’ordinato svolgimento della vita dei cittadini, nel rispetto della legge.

Tale attività è svolta dagli operatori e operatrici del Corpo di Polizia Locale di Peschiera Borromeo, che nel territorio comunale assicurano tutte le attività di polizia amministrativa, giudiziaria, stradale e di sicurezza che gli ordinamenti attribuiscono alle forze di Polizia, operando in collaborazione e coordinamento con gli altri organismi (Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza).

Pronto intervento:  Tel: 025475192

Orario del servizio di pronto intervento (nei giorni feriali):
lunedì: dalle ore 07.00 alle ore 19.00
da martedì a sabato: dalle ore 07.00 alle ore 01.00 del giorno successivo

Dalle ore 19.00 alle 01.00 la Centrale Operativa solitamente non è presidiata e le chiamate al numero telefonico 02-5475192 vengono deviate automaticamente sui telefoni cellulari in dotazione alle pattuglie esterne.

Dal 24 dicembre al 6 gennaio, dall'1 al 31 agosto e nei giorni in cui si svolgono le riunioni del Consiglio Comunale il servizio di pronto intervento feriale è effettuato dalle 07.00 alle 19.00.

Il servizio è attivo anche in 18 domeniche o giorni festivi durante l'anno, con cadenze e orari diversi, in relazione alle necessità provenienti dalla città.

Nei periodi in cui il servizio non è attivo rivolgersi ai Carabinieri: Tel. 112

Responsabile di settore Comandante:  Commissario Capo Claudio Grossi

Responsabile di servizio - Vice Comandante: Commissario Walter Cioni


Contatti e recapiti

Via G. Carducci n. 14 - 20068 Peschiera Borromeo
Tel. centrale operativa: 02 5475192
Tel. uffici amministrativi: 02 5538300 – 05 51690700

Fax: 02-55383022
e-mail: polizialocale@comune.peschieraborromeo.mi.it
pec: comune.peschieraborromeo@pec.regione.lombardia.it (solo da mittenti forniti di indirizzo di posta elettronica certificata)


Giorni e orari di apertura al pubblico degli uffici del Comando

dal lunedì al venerdì: 08.30 - 12.00 / 17:00 - 18:30
sabato: 08.30 - 12.00


Il Corpo di Polizia

Il Corpo di Polizia Locale di Peschiera Borromeo, a maggio 2018, è composto da 4 ufficiali, 16 graduati e agenti, 2 impiegate amministrative. Il Corpo dispone di 6 vetture per attività di pronto intervento e per il servizio territoriale, 1 furgone attrezzato ad ufficio mobile, 1 furgone per unità cinofila, 2 motocicli per attività di pronto intervento, 2 veicoli con targa "borghese" confiscati alle attività criminali. Tra le moderne attrezzature tecnologiche in dotazione è presente l’etilometro (rilevamento del tasso alcolico), il telelaser (rilevamento istantaneo della velocità), il TargaSystem (rilevamento dei veicoli non assicurati, rubati o con revisione scaduta).
Dal novembre 2012 è operativa un'unità cinofila specializzata nell'attività antidroga.

Regolamento del corpo di Polizia Locale


Attività

L’attività della Polizia Locale è disciplinata dalla legge quadro nº 65/1986. La potestà legislativa è concorrente, quindi tale legge quadro è covigente assieme a leggi regionali che disciplinano, ad esempio, gli aspetti relativi ai distintivi di grado, la foggia delle uniformi e dei mezzi di servizio, gli standard tecnici per i corpi/servizi. Tra queste si annovera la Legge Regionale n. 6/2015, il regolamento regionale n. 5/2019 e la raccolta normativa sulla Polizia Locale BURL n. 48/2008 della Lombardia.

L’attività dei corpi/servizi di Polizia Locale in ambito civile, amministrarivo e penale, è esercitata in modo peculiare nei seguenti settori:

  • Polizia locale, urbana e rurale, vigilando in particolare sul rispetto del Regolamento di polizia urbana e degli altri regolamenti comunali.
  • Polizia giudiziaria, svolte alle dipendenze dell'Autorità Giudiziaria e secondo i dettati della legge penale.
  • Polizia stradale, sulle strade appartenenti al territorio del comune di afferenza, ai sensi dell'art. 12 del D.L.vo 30/04/92 n.285 (Codice della strada)
  • Vigilanza su attività produttive, annonaria.
  • Vigilanza su edilizia, urbanistica, tutela ambientale e sanitaria.
  • Polizia veterinaria.
  • Polizia mortuaria.
  • Polizia tributaria, con particolare riferimento ai tributi imposti dall’ente locale.
  • Vigilanza sul rispetto del Regolamento locale di igiene.
  • Accertamenti e informazioni relativi alle attività istituzionali dell’ente locale, come gli accertamenti anagrafici e di residenza.
  • La Polizia Locale ha accesso alla banca dati Interforze, con decreto del Presidente della Repubblica n.225/2000.

Quando sono in servizio, nell’ambito territoriale dell’ente di appartenenza, gli operatori di Polizia Locale sono pubblici ufficiali e rivestono la qualifica di:

  • ufficiali o agenti di Polizia Giudiziaria.
  • agenti di Pubblica Sicurezza, con funzione ausiliaria alle Forze di Polizia dello Stato.

La scelta di armare o meno il corpo/servizio è rimessa alla potestà decisionale dell’ente locale.
Il Regolamento concernente l'armamento degli appartenenti alla Polizia Locali ai quali è conferita la qualità di agenti di pubblica sicurezza, stabilisce le modalità operative e il tipo di armamento.
Agli operatori di Polizia Locale è consentito il porto dell'arma d'ordinanza, oltre il territorio del comune ove fanno servizio, nei comuni in cui svolgono compiti di collegamento e rappresentanza, e comunque per raggiungere dal proprio domicilio il luogo di servizio e viceversa.


Procedimenti