Certificati online

Ultima modifica 15 novembre 2021

NUOVO SERVIZIO ANPR: certificati anagrafici online e gratuiti per i Cittadini

A partire dal 15 novembre 2021, è possibile scaricare online in maniera autonoma, 14 tipologie di certificati (nascita, stato di famiglia, residenza, matrimonio…), per sé o per un componente della propria famiglia anagrafica, accedendo al portale ANPR con l’identità digitale (SPID, CIE o CNS), senza bisogno di recarsi allo sportello.
I certificati possono essere richiesti anche in forma contestuale e prima dell’emissione definitiva (che contiene il QRCODE ed il Sigillo elettronico qualificato del Ministero dell’Interno) occorre visualizzare l’anteprima al fine di controllare i dati esposti e infine è possibile scegliere di scaricarli e/o di riceverli all’indirizzo di posta digitato nel Profilo Utente.

Accedi al servizio

Costi
Il servizio è gratuito poiché per i certificati anagrafici richiesti online non sono dovuti i diritti di segreteria.
I certificati anagrafici per legge sono rilasciati in marca da bollo da 16 euro che dovrà essere applicata a cura del cittadino sul certificato stesso. Si precisa che la data di emissione del bollo dovrà essere antecedente o contemporanea a quella del certificato (non successiva) e andrà annullata lo stesso giorno di rilascio del certificato scrivendovi sopra la data.
Solo per alcuni usi, inclusi nella Tabella (allegato B) al D.P.R. 642/72 o contenuti in altre leggi speciali, è prevista l'esenzione dal bollo.
I certificati di Stato Civile sono esenti dal pagamento del bollo ai sensi dell’art. 7, Legge 29/12/1990, n. 405.

NOTA BENE
Dal 1° gennaio 2012 è vietato alle pubbliche amministrazioni (Ministeri, Regioni, Province, Comuni, Prefetture, Questure, Camere di Commercio, INPS ....) e ai gestori o esercenti di pubblici servizi (Enel, Poste, Trenitalia, ASF, Esatri, Atm...) richiedere ai cittadini certificati che possono essere autocertificati.
Pertanto gli uffici comunali dello stato civile e di anagrafe possono rilasciare i certificati soltanto per uso privato; sugli stessi sarà apposta, a pena di nullità, la dicitura “il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici esercizi
È possibile scaricare una dichiarazione sostitutiva di certificazione già precompilata dall'apposita sezione “Autocertificazioni”.