Regione Lombardia

L'accesso agli atti

Ultima modifica 26 settembre 2018

Secondo quanto previsto dalla Legge n. 241 del 1990 il cittadino ha diritto a prendere visione e a richiedere copia di tutti gli atti dell' Amministrazione Comunale (delibere, determinazioni, direttive, circolari, ordinanze...).
L'accesso è escluso solo per alcune categorie di atti:
1. quelli coperti da segreto di Stato,
2. quei documenti la cui visione sarebbe pregiudiziale per:
    • l'ordine pubblico, la prevenzione e repressione della criminalità,
    • la politica monetaria e valutaria,
    • la sicurezza, la difesa nazionale e le relazioni internazionali,
    • la riservatezza di terzi, persone, gruppi, imprese (garantendone la visione ai diretti interessati). Es. documenti sul personale, sulla vita privata, relazioni o rapporti che implicano una valutazione morale, tecniche di investigazione ecc...

La richiesta di visione e rilascio di atti deve contenere la motivazione e può essere presentata tramite portale online 

La richiesta verrà inoltrata:
• all'Ufficio Segreteria Generale in caso di Deliberazioni di Giunta Comunale, di Consiglio Comunale, di Regolamenti Comunali e di Determinazioni;
• al settore competente in caso di altri atti (direttive, circolari, ordinanze, ecc...).

Per qualsiasi richiesta inerente il Servizio Edilizia, occorre collegarsi al Portale SUE ed effettuare la richiesta tramite il sistema.

Il procedimento di accesso si deve concludere entro 30 giorni dalla presentazione della richiesta.