Manifestazione d’interesse: procedura negoziata per affidamento canile rifugio

Ultima modifica 29 luglio 2020

Questa Stazione Appaltante rende noto che intende effettuare un’indagine di mercato finalizzata ad individuare un operatore economico a cui affidare, ai sensi dell’art. 36, comma 2 lettera b) del D.Lgs. 50/2016, il contratto per l’esecuzione del servizio di canile rifugio comprendente le attività di trasporto, ricovero e mantenimento dei cani vaganti e/o randagi accalappiati sul territorio comunale e custoditi presso il canile sanitario individuato dalla ATS territorialmente competente da svolgersi sotto il controllo sanitario dei servizi veterinari dell’ATS locale e secondo le prescrizioni stabilite dalle leggi vigenti in materia di cattura e tutela di animali d’affezione (L. 281/90 e L.R. 33/2009).

Gli Operatori interessati alla candidatura dovranno far pervenire entro e non oltre le ore 14:00 del 11/09/2020 esclusivamente attraverso la piattaforma di E-Procurement ARCA/Sintel di Regione Lombardia la seguente documentazione:

- modello di partecipazione di cui in allegato;

- visura camerale ordinaria.

Avviso pubblico
Allegato formato pdf
Scarica