Regione Lombardia

Trasporti non di linea

Ultima modifica 3 settembre 2018

Ufficio di competenza

Ufficio Mobilità

In fondo alla pagina sono disponibili gli schemi di domanda e le tabelle dei turni attivabili  

Taxi

Per il servizio taxi, Regione Lombardia ha istituito il Bacino Aeroportuale Lombardo - costituito da 41 comuni compresi nelle tre province (Milano, Varese e Bergamo) su cui ricadono i tre aeroporti di Linate, Malpensa ed Orio al Serio.
All’interno di questo bacino, che include anche il Comune di Peschiera Borromeo, il servizio taxi è omogeneo.

Il costo del servizio taxi è determinato esclusivamente dal tassametro.

Tariffa fissa
I taxi autorizzati ad operare sugli aeroporti lombardi, su determinati percorsi prestabiliti - a prescindere dall’importo che può indicare il tassametro - devono applicare tariffe predeterminate, comprensive di tutti i costi (equivalente economico del tempo di presa in carico, pedaggio autostradale, supplemento notturno o festivo). L’eventuale richiesta di soste o fermate intermedie fa venir meno l’applicazione della tariffa fissa.

Avvertenze
Ogni utente paga esclusivamente l’importo indicato dal tassametro, esclusi i pedaggi autostradali.
Il trasporto dei cani guida per i non vedenti è obbligatorio.
Durante la corsa è facoltà del passeggero chiedere eventuale sosta di attesa sino al massimo di 1 ora. In questo caso, oltre all’eventuale importo segnato a tassametro, l’utente deve anticipare la somma corrispondente alla tariffa stabilita per 1 ora di fermata, a titolo di deposito.

In caso di contestazione, il passeggero deve farsi rilasciare dal tassista una ricevuta di pagamento con le seguenti indicazioni:

  • numero del taxi;
  • data ed orario della corsa;
  • percorso effettuato;
  • somma pagata.
  • Il passeggero deve poi rivolgersi all'Ufficio Mobilità e Ambiente del Comune di Peschiera Borromeo.

Lavorare come tassista senza essere titolare di licenza
L’ attuale normativa del servizio taxi consente ad ogni titolare di licenza, di avvalersi di un sostituto alla guida o di ulteriore conducente per svolgere l’attività anche con un turno aggiuntivo, purchè tale conducente aggiuntivo risulti in possesso di tutti i requisiti prescritti per lo svolgimento del servizio taxi.

Ciò può avvenire in diversi modi:

  • sostituzione alla guida
  • collaborazione familiare
  • secondo conducente

 

Autonoleggio

Il servizio di noleggio da rimessa con conducente mediante autovettura viene esercitato a richiesta dell'utenza e si svolge in modo non continuativo nè periodico. Le richieste di trasporto vengono effettuate presso la rimessa o la sede del vettore.

 

MODULISTICA

CC - MOD Cessazioni
NCC - MOD Conferimento dell'autorizzazione di autonoleggio cc
NCC - MOD Immatricolazione autovettura autonoleggio cc
NCC - MOD Rinuncia autorizzazione autonoleggio cc
NCC - MOD Subingresso per decesso titolare autorizzazione autonoleggio cc
NCC - MOD. Comunicazione collaborazione familiare
NCC - MOD. trasferimento autorizzazione

Tabella Tariffe Taxi in vigore da luglio 2014
Taxi - MOD Abbinamento
Taxi - MOD Affiancamento nel servizio taxi
Taxi - MOD Cessazioni
Taxi - MOD Conferimento licenza taxi
Taxi - MOD Sospensione facoltativa taxi
Taxi - MOD710 - Sostituzione alla guida
Taxi - MOD712 - Immatricolazione auto taxi
Taxi - MOD713 - Subingresso taxi
Taxi - MOD714 - Rinuncia taxi
Taxi - MOD715 - Subingresso per decesso titolare taxi
Taxi - MOD716 - Comunicazione applicazione pubblicità su taxi
Taxi - MOD717 - Collaborazione familiare 2 turni
TAXI - MOD76 -Cambio turno guida singola
TAXI - MOD77 - Cambio turno guida con secondo conducente
Taxi - MOD78 - Comunicazione collaborazione familiare
Taxi - MOD79 - Seconda Guida